Pubblicato il giorno Mar 21, 2020

Michele Censi, Osteopata specializzato in ambito sportivo, pediatrico e odontoiatrico

CAUSE E COMPLICAZIONI DELLE LESIONI NELLA DANZA.

Cercando di determinare la causa di una lesione, la prima domanda da porsi è: quale errore tecnico ha portato a questa lesione? Lo scopo deve essere il pieno recupero, e, cosa altrettanto importante, la prevenzione delle recidive. Le cause delle lesioni da danza sono:
- Cause anatomiche: è fondamentale che il lavoro sia svolto nei limiti delle reali possibilità fisiche.
- Mancanza di nozioni tecniche: il periodo scolastico è il più colpito. Spesso le lesioni sono lievi, specialmente se ci sono diagnosi e trattamento precoce.
- Mancata applicazione della tecnica corretta: ciò riguarda anche danzatori esperti. Avviene principalmente per stanchezza e solitamente la percentuale di infortuni aumenta col proseguire della tournée. Anche l’esecuzione di coreografie estreme sono una causa.
- Cause ambientali come la temperatura o un pavimento inadatto. La temperatura non dovrebbe mai scendere sotto i 20 gradi e le temperature troppo elevate potrebbero causare disidratazione, che può aumentare il rischio d’infortuni, come la carenza di proteine e la restrizione calorica. Anche il pavimento è una struttura fondamentale e la mancanza di elasticità o l’inclinazione possono provocare lesioni e influire negativamente sul recupero.
L’articolo è stato scritto in collaborazione con Elisabetta Violante ( foto), ballerina professionista e insegnante di danza contemporanea.
Richiedi preventivo
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.