Pubblicato il giorno Mar 24, 2020

Michele Censi, Osteopata specializzato in ambito sportivo, pediatrico e odontoiatrico

MISURAZIONE DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA ATTRAVERSO BIOIMPEDENZIOMETRIA (BIA)
A cura della Dott.ssa Sonia Losurdo
La bilancia non è sempre un buon indicatore del nostro stato di salute, poiché non distingue la quantità di grasso da quella dei muscoli, e molto importante, da quella dell’acqua corporea. Un aumento o una perdita di peso possono dunque essere un evento positivo o negativo a seconda delle variazioni di uno o più compartimenti. La BIA è un test semplice e non invasivo, che permette di valutare lo stato di idratazione e lo stato nutrizionale del singolo individuo. Essendo un esame ripetibile ( anche a breve termine) permette di monitorare e studiare le modifiche della composizione corporea nel tempo.
A chi potrebbe interessare?
A tutti...
Conoscere in maniera approfondita il nostro stato di idratazione ( identificando stadi anomali quali sovraccarico di fluidi o disidratazione) e lo stato generale delle membrane cellulari, può essere uno stimolo per modificare alcuni aspetti del nostro stile di vita.
A persone che desiderano perdere o acquistare peso qualitativamente ( perdere massa grassa, preservare o aumentare la massa magra).
Ad atleti professionisti e non, per valutare e monitorare la qualità del l’allenamento, la preparazione fisica e quella nutrizionale. In particolare, valutazione del sovrallenamento, monitoraggio durante infortunio e recupero.
Per info: censisonia@gmail.com
Richiedi preventivo
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.